Biblioteca, sala lettura  Biblioteca, sala piano terra

e-mail: biblioteca@istitutoartelombarda.org



35.000 volumi di storia dell’arte catalogati informaticamente e oltre 900 testate di giornali e riviste italiane ed estere per un complesso di oltre 100.000 unità.

Con il suo patrimonio la biblioteca ISAL si qualifica come una delle strutture più rilevanti nel panorama di quelle specializzate in storia dell'arte e dell'architettura con particolare riferimento all’arte lombarda.
Si caratterizza per la presenza di donazioni e lasciti testamentari di studiosi di storia dell’arte lombarda e per un nutrito numero di pubblicazioni a diffusione locale di difficile reperimento attraverso i tradizionali canali di distribuzione.

Fondi bibliografici: Pacchioni (4500 volumi), Borroni (320 volumi), Bascapé (50 volumi); Chierici (100 volumi) Gatti Perer (1065 volumi), Gengaro (1812 volumi e 328 riviste), Gherzi (741 volumi e 95 riviste), Ingegnoli (371 volumi), Magugliani (4584 volumi e 1311 riviste), Grippiolo (600 ca.), Samek Ludovici (1500 volumi), Protopapa (3269 volumi e 513 riviste), Lampugnani (1100 volumi ca.), Costa Magni (303 volumi), Barigozzi Brini (150 ca.), Perogalli (2000 ca.), Canestro Chiovenda (ancora da ricevere).

L’importante biblioteca di storia dell’arte lombarda di Maria Luisa Gatti Perer, che consta di 18.550 volumi, è concessa in uso dalla studiosa.